Skip navigation

La psico-oncologia è una disciplina specifica “di collegamento” tra l’area oncologica e quella psicologica nell’approccio al paziente con cancro e alla sua famiglia. Gli obiettivi di questa disciplina vengono oramai proposti nei diversi Paesi come punti centrali dell’intervento in oncologia. La crescente espansione che sta conoscendo la psico-oncologia negli ultimi anni testimonia il ruolo sempre più importante che anche la medicina sta riconoscendo alle variabili psicologiche e comportamentali del paziente nel condizionare la patologia tumorale, sia in termini di rischio d’insorgenza che di progressione clinica e di risposta al trattamento.
Uno dei campi di ricerca della psico-oncologia è proprio l’individuazione dei meccanismi di reazione psicologica alla malattia che influenzano o permettono una più rapida guarigione. Di fatto, questi fattori restano ancora poco compresi. Proprio in questi giorni si sta ponendo all’attenzione della comunità scientifica il fenomeno delle remissioni spontanee in pazienti affetti da tumore .In uno studio pubblicato a Novembre 2008 su Archives of Internal Medicine, Zahal et al hanno analizzato i tassi di cancro invasivo della mammella sulla popolazione femminile norvegese. Con loro sorpresa, hanno osservato non solo che alcuni tumori invasivi andavano incontro a regressione spontanea, ma anche che questo sembrava verificarsi nel 22% delle donne incluse nello studio. Questo studio è il primo ad evidenziare un tasso così elevato di remissioni spontanee, un fenomeno generalmente considerato raro ed eccezionale. David Angus, direttore del centro oncologico di Los Angeles, afferma che “un tale dato non può che condizionare la visione globale del cancro fino ad oggi condivisa dalla comunità scientifica” (Rowan, 2009). Se il cancro regredisce, la spiegazione potrebbe risiedere in complesse interazioni che avvengono fra le cellule tumorali e il circostante ambiente all’interno del corpo del paziente. Ma lo stesso Angus riconosce che questa area di ricerca è ancora piuttosto oscura. Il sistema immunitario potrebbe inviare dei segnali che “spengono” il processo tumorale, ma “ad oggi è del tutto impossibile prevedere se un tumore andrà incontro a remissione”. La lente offerta dalla psico-oncologia può dare suo contributo alla comprensione di queste osservazioni? Forse, ma da sola non potrebbe garantire che questo contributo sia scientificamente fondato.
Se oggi il sistema immunitario sembra giocare il ruolo chiave nel processo cancerogeno, la ricerca condotta dall’Ontopsicologia ha dimostrato che, in realtà, il sistema immunitario agisce secondariamente rispetto all’etiologia primaria del processo patologico, che risiede nell’attività psichica del malato. L’Ontopsicologia, cioè, offre una visione più ampia della patologia tumorale che permette di compiere quel passo in avanti che oggi sembra mancare: dare una spiegazione razionale e coerente a questi fenomeni di remissione. Grazie agli strumenti d’analisi che consentono una lettura scientifica della psiche del malato, la patologia tumorale diventa comprensibile e prevedibile tanto nella sua insorgenza, quanto nel suo decorso e possibile esito.
Riferimenti bibliografici
Zahl et al (2008): The natural history of invasive breast cancers detected by screening mammography. Ann Int Med; 168(21): 2311-2316
Rowan K (2009): New study highlights questions surrounding spontaneous regression of tumors. J Natl Cancer Inst. 2009 Feb 18;101(4):225-7. Epub 2009 Feb 10

Grassi L e Morasso G (1999): Psico-oncologia: lusso o necessità, Giornale Italiano di Psico-Oncologia n°1, Il Pensiero Scientifico Ed., Roma

Morasso G et al (2002): Psiconcologia: lo stato dell’arte, in M. Bellini: Psiconcologia. Masson Ed, Milano 2002

Antonio Meneghetti (2008): La psicosomatica nell’ottica ontopsicologica. Psicologica Ed, Roma 1974-2008

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: